Protetto: Dispense

Per vedere il contenuto di questo articolo, inserire la password:

Covenzione visite ortopediche specialistiche

IL CR Toscana LND ha attivato un servizio dedicato al trattamento di patologie specifiche dello sport dove atleti infortunati potranno ricevere un consulto da parte di medici professionisti specializzati in questo settore ed essere avviati in rapidi tempi ad un percorso chirurgico in caso di necessità.

Servizio istituito presso il centro il Centro Traumatologico di Firenze AOU Careggi che, per la corrente stagione sportiva, ha dato la sua disponibilità, anche, a visitare e trattare con tempi di attesa contenuti gli sportivi tesserati con la Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti.

Un servizio, “Traumatologia dello Sport”, che è fornito in regime istituzionale con richiesta rossa su ricettario regionale e pagamento di un semplice ticket.
L’equipe medica della Clinica Ortopedica di Firenze diretta dal Prof. Massimo Innocenti sarà a disposizione per un consulto di alta specializzazione e qualora necessario per procedere tempestivamente all’intervento chirurgico per quei traumi come distorsioni di ginocchio, lesioni del legamento crociato, lesioni del menisco, lussazioni di rotula, traumi muscolari e tendinei delle varie articolazioni, lussazioni di spalla, lesioni cuffia dei rotatori che interessano soggetti giovani che praticano attività sportiva.

Per maggiori informazioni e prenotazioni visite contattare l’indirizzo mail patologiedellosport@gmail.com o la segreteria del CR Toscana al 0558 6521416/410

Mettiamoci in gioco

Negli ultimi anni è emersa con sempre maggiore urgenza la questione delle relazioni tra i diversi soggetti coinvolti nel mondo del calcio giovanile e la definizione del loro ruolo e dei loro comportamenti in relazione alla formazione ed all’educazione dei giovani atleti.
Comportamenti che, talvolta, anche in modo involontario vanno ad incidere negativamente sulla serenità, sul divertimento, sul coinvolgimento e sull’apprendimento dei bambini che partecipano alle attività organizzate dalle Società di calcio.
Se, come spesso viene detto, lo sport è un grande mezzo di educazione, dobbiamo fare in modo che lo sia realmente, adottando atteggiamenti, modi di fare e di agire che favoriscano la formazione dei nostri ragazzi.
Mettiamoci in gioco è un’esortazione rivolta ad ognuno di noi per riflettere, a seconda del proprio ruolo e dei propri compiti, sui comportamenti più consoni per far vivere ai nostri ragazzi, con serenità e gioia, il gioco del calcio.
Questa pubblicazione è il frutto di un progetto specifico del Settore Giovanile e Scolastico della Toscana, iniziato nella stagione sportiva 2011-2012, che ha coinvolto tutte le componenti del calcio giovanile, dirigenti, istruttori, direttori di gara, psicologi, medici, genitori, ma anche giornalisti e amministratori pubblici, con i quali è stata avviata una riflessione volta ad identificare le questioni principali sul tema delle relazioni e dei comportamenti e a definire alcune proposte operative.
I contributi non si sono fatti attendere. In questi mesi, infatti, ne abbiamo ricevuti al di là di ogni previsione: progetti formativi già operativi in molte Società, lettere di singoli genitori, riflessioni ed esperienze di istruttori, dirigenti e psicologi. Un chiaro segnale che questo tema rappresenta per tutti uno degli aspetti più delicati ed urgenti da affrontare.
Per noi è stata anche un’occasione unica per ampliare le nostre conoscenze su tante splendide iniziative presenti in Toscana che sono la ricchezza del nostro movimento calcistico e che dovrebbero essere maggiormente pubblicizzate per favorire un “contagio positivo” nel territorio.
La pubblicazione che abbiamo realizzato, senza la pretesa di essere esaustiva, volutamente breve e sintetica, contiene alcune semplici ma chiare indicazioni operative, delle “buone prassi”, che vorremmo divenissero un riferimento per i dirigenti e gli istruttori delle Società, per le famiglie e per i bambini.
Vorrei, infine, ringraziare sinceramente tutti coloro (e sono tanti) che hanno sentito l’esigenza e il desiderio di dare il proprio contributo di idee, di far conoscere la loro passione per questo gioco e l’interesse per la crescita dei nostri ragazzi condividendo le finalità del progetto e prodigandosi per la sua riuscita.
A tutti auguriamo una buona lettura.
Settore Giovanile e Scolastico
Regione Toscana

Scarica l’opuscolo.

Green Grass

GREEN GRASS S.r.L.

Gioca Sul Verde” è un progetto ideato e sviluppato da Green Grass S.r.l. in collaborazione con LND Toscana ed è finalizzato al recupero sostenibile dei campi di calcio.

E’ un “percorso” su misura per facilitarne il ricondizionamento utilizzando sottofondi adeguati e correttamente inerbiti tali da far praticare calcio a tutte le squadre, giovanili e scuole calcio comprese, in maniera attrattiva, sostenibile economicamente, formazione sul campo dei custodi, azzeramento degli sprechi, qualità di giuoco e sicurezza fisica.

Il progetto è un successo certificato dalla soddisfazione delle tante Società Sportive che lo hanno sperimentato e che sono in costante aumento.

Inoltre, il progetto “Gioca Sul Verde” prevede attraverso il Sito Ufficiale del CRT un canale diretto alle Società Sportive con gli esperti del Tappeto Erboso, al fine di richiedere un sopralluogo sempre gratuito e poter valutare il modus operandi sulla riqualificazione della struttura a costi sostenibili con la possibilità di finanziamento dedicato se necessita.

info@greengrass.it

Indirizzo sede Via dei Laghi – Loc. Antria – 52100 Arezzo

Legale Rappresentante

Serboli Maurizio

Mob. 335-8480514

Microcredito alle società

MICROCREDITO

Tra il Comitato Regionale Toscana della FIGC LND e le Bcc Associate alla Federazione Toscana Banche di Credito Cooperativo è in vigore un accordo per supportare l’attività delle società calcistiche dilettanti e giovanili del territorio.

Attraverso la concessione di finanziamenti agevolati le società potranno accedere a microcrediti

  1. per l’acquisto di defibrillatori e per la loro manutenzione, accordo prorogato fino al 31/12/2018 alle medesime condizioni e modalità operative previste

  2. per le spese per le quote di iscrizione ai campionati di appartenenza e per le spese finalizzate al settore scuola calcio e giovanile compreso l’acquisto di materiale tecnico ed attrezzature sportive, accordo confermato anche per la prossima stagione agonistica alle medesime condizioni economiche attualmente in vigore

  3. per gli interventi di manutenzione e adeguamento degli impianti dove viene svolta l’attività, accordo confermato anche per la prossima stagione agonistica alle medesime condizioni economiche attualmente in vigore

Di seguito l’elenco degli Istituti convenzionati con relativi referenti.

  B C C    Referente recapito mail
1 Banca Alta Toscana Sauro Lazzarin 0573 7070313 fidi@bat.bcc.it 
2 Anghiari  e  Stia Daniele Cavalli 0575 787653       335 1354134 d.cavalli@bccas.it
3 Banco Fiorentino Francesco Pistelli 055 8830784 francesco.pistelli@bancofiorentino.it
4 Chianti Banca Coordinamento Commerciale 055 8255800 info@chiantibanca.it
5 Banca Cras Credito Cooperativo Toscano – Siena Massimiliano Vannini 0577 397376 massimiliano.vannini@cras.bcc.it
6 Elba Piero Paolini 0565 944072 p.paolini@bancaelba.it
7 Pescia e Cascina Francesco Pellegrini 0572 459543 francesco.pellegrini@bpc.bcc.it
8 Pontassieve Gianluca Corsi 335 7696815 g.corsi@pontassieve.bcc.it
9 Banca TEMA Franco Ferrari 0564 438249 franco.ferrari@bancatema.bcc.it
10 Valdarno Alice Forzini 055 9137231 alice.forzini@bancavaldarno.bcc.it
11 Valdarno F.no-Cascia di Reggello Leonardo Vannucci 345 2485487  l.vannucci@bccvaldarnofiorentino.it
12 Valdichiana – Montepulciano Enrico Zagari 0578 230763           334 6193938 enrico.zagari@bancavaldichiana.bcc.it
13 Versilia Lunigiana e Garf. Giovanni Cesarano 0584 737359        335 6501735  giovanni.cesarano@bvlg.bcc.it
14 Vival Banca   Francesco Paolini 0572 285645  f.paolini@creditovaldinievole.bcc.it

 

Elenco sportelli e comuni di competenza su www.ft.bcc.it – sezione “Le Banche aderenti alla Federazione Toscana” o sui siti delle singole BCC.

Studio Boschi

Uno degli obiettivi principali del Comitato Regionale è quello di promuovere la formazione e l’aggiornamento dei dirigenti delle nostre società sportive.

Come è noto, in questi ultimi anni sono stati realizzati corsi di formazione e seminari su specifici argomenti, allo scopo di fare acquisire e aumentare competenze manageriali tali da permettere una gestione societaria corretta ed efficiente.

Viene ora offerto un nuovo servizio, a titolo gratuito,  teso ad informare tutti gli operatori sportivi in merito alle molteplici problematiche che un dirigente deve affrontare quotidianamente durante la sua attività. Un servizio che si concretizzerà attraverso la pubblicazione di circolari ministeriali, pareri di esperti, estratti di sentenze della Suprema Corte o del Tribunale di merito che possono risultare utili per la corretta gestione di un impianto o di una società sportiva.

Un’informazione, quindi, che riguarderà i profili di responsabilità civile e penale, gli aspetti amministrativi, contabili e la gestione in genere.

Lo Studio Boschi, già consulente per le nostre società per quanto attiene lo sport management, gli aspetti legali, commerciali e tributari, si è proposto di collaborare per questa iniziativa, fornendo periodicamente una sintesi ragionata e facilmente comprensibile delle maggiori novità legislative, tributarie, amministrative che possono interessare tutti coloro che ricoprono un ruolo dirigenziale all’interno del mondo sportivo.

Il loro lavoro verrà pubblicato periodicamente  sul C.U., nella sezione “servizi” del nostro sito e sulla pagina FB del Comitato.

Defibrillatori

Tutte le società della Toscana sono state invitate dal Comitato Regionale Toscano a fare le opportune e necessarie verifiche in merito alla funzionalità del defibrillatore ubicato all’interno del proprio impianto sportivo.

Il Comitato Regionale Toscana ha ricevuto dalla “Biomedical SRL Assistenza Tecnica” una proposta di contratto per la  manutenzione Defibrillatori in dotazione agli impianti e ubicati nella nostra regione. La proposta prevede due opzioni:

 PRIMA PROPOSTA

Servizio Extra che prevede

  • un controllo annuale da parte del nostro tecnico presso il luogo di ubicazione del Defibrillatore (previoappuntamento)
  • test di sicurezza con un dispositivo esterno come da normative CEI previste
  • verifica di batteria ed elettrodi e indicazione delle scadenze
  • rilascio di certificato con apposizione di adesivo sul DAE
  • Fornitura di apparecchio muletto durante il periodo necessario per la riparazione

Dopo un’emergenza:

  • ripristino della piena funzionalità dell’apparecchio con sostituzione gratuita di nuovi elettrodi se il DAE è utilizzato su vittima di arresto cardiaco
  • Redazione di nuova scheda di sicurezza – certificato

Costo Annuale EURO 250,00 + IVA ad apparecchio

 SECONDA PROPOSTA

Servizio Standard che prevede

  • un controllo annuale da parte del nostro tecnico presso il luogo di ubicazione del Defibrillatore (previo appuntamento)
  • test di sicurezza con un dispositivo esterno come da normativa CEI prevista
  • una verifica di batteria ed elettrodi e indicazione delle scadenze
  • Rilascio nuovo certificato con apposizione di adesivo sul DAE
  • Fornitura di apparecchio muletto durante il periodo necessario per la riparazione
  • Assistenza telefonica in caso di necessità

Costo Annuale EURO 190,00 + IVA ad apparecchio

  • Il defibrillatore deve essere disponibile per i controlli durante gli orari di ufficio.
  • Nel servizio non sono inclusi i costi degli elettrodi, delle batterie alla scadenza e la riparazione di difetti non coperti dalla garanzia. I prezzi sono inclusivi di prezzi di trasferta e spese di spedizione
  • 10% di sconto sull’acquisto della batteria e degli elettrodi al momento della sostituzione per scadenza.
  • Il servizio di consegna muletto e ritiro di quello di vostra proprietà sarà effettuato da nostro personale munito di tesserino identificativo o da nostro Corriere.

Per contatti: Tiberio MARCONI 348 8215305

t.marconi@biomedical-bio.net

Assicurativo

Elio Casini, esperto assicurativo.

Per appuntamenti chiamare allo 055 6521410/416

Applicazione programmazione gare

Applicazione riservata alle società del C.R. Toscana LND – SGS per la programmazione delle gare del settore giovanile e scolastico e le proposte di variazione gare campionati regionali e provinciali dilettanti.

Modalità e limitazioni per la programmazione gare e/o richieste di variazioni gare verrano pubblicati con apposita tabella riepilogativa, così come indicati dalle Delegazioni Provinciali e dal CR Toscana.

Si ricorda che è consetita una sola registrazione per società sportiva all’applicazione .

Sanitari

Procedure tecnico/amministrative sanitarie rivolte alle società di calcio.

 

Manuale

Guida operativa all’utilizzo dell’applicazione programmazione gare da parte delle società.

Fiscale e tributario

Francesco Sisani e Simone Boschi

Per appuntamenti chiamare allo 055 6521410/416

Telegram

Il CR Toscana LND-SGS ha attivato un CANALE di comunicazioni ONE TO ONE per mezzo del quale saranno inviati in tempo reale alle Società affiliate alla FIGC e partecipanti ai campionati/tornei indetti e organizzati dal CR Toscana e dalle Delegazioni Provinciali FIGC, COMUNICAZIONI, INFORMAZIONI, AVVISI ecc..

Per aderire al servizio sarà necessario che ciascuna società fornisca un numero di cellulare di un dirigente responsabile o comunque di riferimento per tutte le attività svolte dalla società, sia in ambito di Lega che Settore Giovanile e Scolastico.

Sarà possibile iscrivere al servizio fino ad un massimo di 2 dirigenti per società: uno per l’aria delle squadre della Lega Dilettanti/Calcio a 5/Calcio Femminile ed uno per le attività in ambito di Settore Giovanile e Scolastico.

Il servizio è utilizzabile attraverso l’applicativo TELEGRAM (simile a Whatsapp), che dovrà essere installato sul numero di cellulare del dirigente incaricato dalla società.

L’applicativo TELEGRAM può essere installato anche sul PC o altro dispositivo elettronico e consultabile contemporaneamente su più dispositivi.
Si evidenzia che il servizio non sarà abilitato all’invio di domande e/o risposte ai messaggi inviati dal CR Toscana.

Dopo aver compilato il modulo di adesione, effettuate le necessarie verifiche dal CR Toscana LND-SGS, sarà inviato ai dirigenti indicati un messaggio attraverso Telegram contenente un LINK  e per mezzo del quale sarà possibile aderire al CANALE DI COMUNICAZIONE.
L’applicativo TELEGRAM può essere scaricato dai seguenti link:

Versione ANDROID:
https://play.google.com/store/apps/details?id=org.telegram.messenger

Versione IOS:
https://itunes.apple.com/app/telegram-messenger/id686449807

Versione Windows Phone:
https://www.microsoft.com/it-it/p/telegram-messenger/9wzdncrdzhs0?rtc=1

Versione WEB:
https://web.telegram.org/#/login

Versione MacOS:
https://macos.telegram.org/

Versione PC/Mac/Linux:
https://desktop.telegram.org/

Legale

Nicola Boschi.

Alberto Corsinovi

Per appuntamenti chiamare allo 055 6521410/416

Protetto: Area riservata agli uffici regionali del CR Toscana LND e SGS

Per vedere il contenuto di questo articolo, inserire la password: