Raduni calciatori SGS

COMUNICATO UFFICIALE N.6 del 31/7/2020

Con riferimento alle Norme relative a Raduni organizzati dalle Società e ai Provini effettuati nella propria sede per sottoporre a prova giovani calciatori all’interno del proprio gruppo squadra, si comunica che le Società che hanno ottenuto autorizzazione preventiva per sottoporre a prova giovani calciatori o per organizzare Raduni di selezione di giovani calciatori, possono procedere con quanto previsto per la loro organizzazione secondo quanto stabilito dal CU n°1 del Settore Giovanile e Scolastico della corrente stagione sportiva.
Tale opportunità potrà essere realizzata tenendo conto di quanto attualmente previsto dal Protocollo attuativo emanato dalla FIGC per lo svolgimento dell’attività di allamento per gli sport di squadra relativo allo Sport Calcio, che si riporta in allegato al presente Comunicato Ufficiale, ed in coerenza con quanto previsto nelle rispettive Ordinanze Regionali riferite agli Sport di contatto, a cui ci si dovrà attenere.
Si ricorda altresì, che per poter organizzare Raduni e/o per sottoporre a Prova Giovani calciatori/calciatrici (quindi far partecipare giovani calciatori/calciatrici alle proprie sedute di allenamento) la Società deve essere stata preventivamente autorizzata dal Settore Giovanile e Scolastico.

 

COMUNICATO UFFICIALE N.98 del 16/6/2020

Con riferimento alle Norme relative ai Raduni organizzati dalle Società e a Provini effettuati nella propria sede per sottoporre a prova giovani calciatori all’interno del proprio gruppo squadra, considerato quanto attualmente previsto dalle Linee Guida Ministeriali per lo svolgimento dell’attività di allenamento per gli sport di squadra e dei relativi Protocolli attuativi emanati dalle Federazioni competenti, atteso che durante l’attività di allenamento consentita dalle predette norme è possibile coinvolgere esclusivamente giovani calciatori tesserati per la stessa società che organizza l’allenamento, si precisa che fino a diversa comunicazione conseguente ad eventuale modifica delle norme di svolgimento degli stessi sport di squadra, i Raduni ed i Provini così come espressamente previsti dalle norme federali non possono ovviamente essere autorizzati.
Pertanto, qualsiasi “nulla osta” eventualmente rilasciato per permettere di svolgere attività di allenamento presso una Società diversa da quella di appartenenza del giovane calciatore/calciatrice è privo di qualsiasi effetto e validità fatto salvo quanto previsto ai sensi del C.U. N. 97/2020 SGS relativo alla partecipazione ai Centri Estivi di giovani calciatori tesserati con vincolo pluriennale.

Si ricorda altresì che, in ogni caso, per poter organizzare Raduni e/o per sottoporre a Prova Giovani calciatori/calciatrici (ovvero far partecipare giovani calciatori/calciatrici alle proprie sedute di allenamento) la Società deve essere stata preventivamente autorizzata dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC, secondo quanto stabilito dal CU n°1 SGS della corrente stagione sportiva, così come rinvenibile dall’elenco dei Club autorizzati consultabile al seguente link:
https://www.figc.it/it/giovani/sgs/regolamenti-e-normative/