Va al Lammari la Supercoppa Juniores Regionale

Si è conclusa con la vittoria del Lammari la Terza edizione della Supercoppa Juniores Regionale. Il verdetto di 3-0 alla fine della sfida contro il Castefiorentino sotto la luce dei riflettori del CFF Gino Bozzi.

In precedenza, secondo la formula della competizione, con fischio d’ inizio delle gare alle 17 sono scese in campo Lammari 1986 – Audace Legnaia dirette da Mancini di Pistoia, Cappetta di Siena Galla’ di Pistoia. Ha vinto il Lammari per 4-2 ai calci di rigore.

La seconda gara ha visto di fronte CALCIO Castelfiorentino – Audace Legnaia.
Dirette dall’arbitro Barbetti coadiuvato da Cerofolini e Marconi tutti di Arezzo, le squadre hanno terminato a reti bianche il tempo regolamentare andando ai calci di rigore. Dove ha prevalso il Castelfiorentino sempre per 4-2.

Terza gara, quella decisiva: Calcio Castelfiorentino – Lammari 1986 diretta Martini coadiuvato da Giannettti e Scanu della sezione Valdarno. Tre a zero il Lammari già alla mezz’ora con gol di Benedetti, Bacci (rig) e Barzanti. Il Castelfiorentino ha provato a mettere a segno il gol della bandiera ma il risultato non cambia.

Infine le premiazioni di tutte e tre le squadre e le terne arbitrali con la consegna di tre defibrillatori, medaglie, targhe e coppe da parte del vicepresidente Perniconi, dei consiglieri Brogi, Merlini, del vicesegretario Titi, dei collaboratori Cortini, Palchetti

La Formula era quella del Triangolare con girone all’italiana, dove ogni squadra incontra le altre due con tempi regolamentare di 45’ (piu’ eventuale recupero). In caso di parità al termine dei 45’ la vincitrice è decisa dai calci di rigore con le modalità stabilite dalla regola 7 delle “regole di gioco” e “decisioni ufficiali”.Al termine di ogni incontro l’intervallo è di 10 minuti.

Altre foto e video sulla pagina Facebook:

Lega Nazionale Dilettanti Toscana