Toscana-Lazio è la finale del II Memorial Fabio Bresci

Ancora una volta, la seconda consecutivamente, la Rappresentativa Toscana categoria Juniores ha conquistato  la finale del Memorial Fabio Bresci. Ci è riuscita all’ultimo tuffo con il cuore e il carattere che tanto sarebbero piaciuti al compianto presidente regionale e vicepresidente LND. Ci è riuscita proprio battendo in rimonta l’Audax Rufina, la società di cui Bresci è stato per anni il numero uno.

Accertata la superiorità, nel girone A, quello mattutino, della Rappresentativa Lazio che ha battuto per 3-0 il Pontassieve e per 2-0 la Rappresentativa dell’ Emilia Romagna mentre l’ Umbria aveva la meglio per 1-0 sul Pontassieve, e’ nel pomeriggio che si sono disputate  le partite sul filo dell’incertezza ma decisive per decretare l’altra contendente, oltre alla Lazio, per la finale di domani. 

Il primo match era tra Sardegna e Marche ed erano  gli isolani a vincere ai rigori a oltranza per 6-5 spegnendo ogni velleità dei marchigiani che avevano già battuto  per 1-0 l’Audax Rufina. Squadra di casa che era lo scoglio da superare a ogni costo per la Rappresentativa Toscana. 

Uno scoglio arduo tanto che già nei primi minuti, dei 45’ di ogni partita, la Rufina era passata in vantaggio con Saudino. La reazione della Toscana non si è fatta attendere ma la Rufina è sempre pericolosa in contropiede. 

La partita è diventata accesa, ha impegnato l’arbitro Poneti coadiuvato da Jordan e Toschi tutti di Firenze, e alla mezz’ora, sugli sviluppi di un corner la Toscana è riuscita a riacciuffare il pari con Ciurli di testa su corner. Un gol che ha dato slancio e convinzione ai ragazzi del Ct Gatti che al 40’ sono passati  in vantaggio prima con il solito Leporatti e quindi con Cecchi per il definitivo 3-1. 

Appuntamento quindi per domani per la finalissima alle 15, 00 tra Rappresentativa Lazio e Toscana, alle 11,45 Emilia Romagna – Sardegna, alle 10 Umbria-  Marche e alle 8,45 Rufina – Pontassieve.  

Soddisfatto il responsabile della Rappresentativa Mario Tralci: “Abbiamo raggiunto l’obbiettivo della finale poi ce  la giocheremo con la Lazio cha ha vinto il TDR 2019 e quindi prevedo una bellissima partita tra due formazioni fortissime”. Il Ct Uberto Gatti: Abbiamo preso a freddo un gol per un errore che non dovevamo fare, ma poi abbiamo interpretato  con efficacia e disinvoltura schemi tattici già collaudati con successo in precedenti incontri. Eravamo obbligati a vincere per accedere alla finale contro la Lazio.  Questa è una sfida che si ripete da anni e,  con grande rispetto degli avversari ma ben consapevoli delle nostre possibilità, vogliamo continuare la serie positiva che fino a qui ci ha accompagnato“