Quarta Categoria e Livorno Arlecchino premiati in Senato

Ha suscitato una forte emozione la cerimonia che ha visto la Nuova Arlecchino Sport, nei panni di Livorno for special, al centro dell’attenzione nella Sala Koch di Palazzo Madama.

Nell’aula del Senato, in occasione dell’incontro “Un goal al 90 – Quarta Categoria” , sono state premiate le “squadre special” vincitrici dei rispettivi tornei di calcio a 7 riservato agli atleti con disabilità relazionale, ma la squadra labronica ha ricevuto a sorpresa un grande dono: la maglia di Pier Mario Morosini, il centrocampista del Livorno morto sei anni fa mentre giocava con la sua squadra a Pescara.

E’ stato il cugino del compianto calciatore a consegnare la numero 25 a Matteo Cappelli e al presidente della Nuova Arlecchino Natascia Lombardi, in rappresentanza di tutto il team,interpretando quello che “con il cuore e la testa avrebbe fatto Pier Mario”. Un grande onore per la Livorno Nuova Arlecchino Sport ricevere un dono così carico di sentimenti che verrà custodito ed onorato con immenso affetto.

Davvero un bel momento davanti alle più alte cariche dello stato, dal sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Giancarlo Giorgetti al presidente del gruppo FI-BP Anna Maria Bernini e al vicepresidente vicario del gruppo FI-BP Lucio Malan, davanti alle più alte cariche dello sport, dal commissario straordinario della Figc Roberto Fabbricini e il sub commissario Alessandro Costacurta, a Franco Carraro e Carlo Tavecchio oltre ai presidenti di Lega e al consigliere federale Lnd dell’area Centro Nuccio Caridi.

Questa la rosa della compagine labronica che è stata premiata in Senato:
Jelaca Roberto, Leonardo Daniele, Cantini Luca, Peruzzi Sonny, Salvi Gabriele, Merlino Angelo, Daga Jacob, Rossi Gianmaria, Cappelli Matteo, Perrone Francesco.