Premiati la Rappresentativa Giovanissimi Toscana e i protagonisti del Torneo regionale Allievi e Giovanissimi

Festa di calcio allo stadio Gino Bozzi delle Due Strade dove si sono disputate le finali del Torneo regionale per Allievi e Giovanissimi e dove è stata premiata la Rappresentativa Toscana Giovanissimi vicecampione d’Italia al TDR 2019.
Un giusto riconoscimento per una squadra e il suo staff che hanno rappresentato la punta di diamante della Toscana che anche con le altre squadre ha sfiorato i vertici della manifestazione nazionale LND.
A festeggiare la selezione allenata dal ct Roberto Chiti sono stati il presidente del Crt Mangini, il vicepresidente vicario Perniconi, i consiglieri Brogi, Merlini, Riccomi, Teglia del Sgs, il segretario Crt Falciani, i collaboratori Andreaggi e Palchetti. Mangini, prima della consegna dei diplomi ai vicecampioni d’Italia, ha ricordato la loro bravura anche come gruppo e per comportamento e come la loro prestazione e i loro risultati dimostrino che il calcio toscano gode di buona salute.
Scandicci 1908 – SM Cattolica Virtus 0-2
In campo alle 17,30 i Giovanissimi dello Scandicci 1908 e della San Michele Cattolica Virtus diretti dal signor Zadrina coadiuvato da Ballotti e El Mouine tutti della sezione di Pistoia. Spalti gremiti (circa 600 spettatori) e tanto tifo per le squadre che partono a razzo e con la Cattolica che al 3’ passa in vantaggio con Fancelli.
Lo Scandicci reagisce subito e bene con la partita che diventa aperta ed emozionante. Il risultato però non cambia e il primo tempo si chiude sull’ 1-0 per la Cattolica.
Nella ripresa Al 17’ arriva il raddoppio su un calcio di punizione concesso per una ingenuità del portiere. Rossi Lottin si inserisce alla perfezione sul traversone e con un preciso tocco di testa insacca. Per lo Scandicci non c’è più niente da fare e la Cattolica alza la coppa.
Terminata la premiazione della Rappreentativa, avvenuta tra le due finali,  subito in campo Sestese e Tau calcio per la finale degli Allievi diretta da Buchignani di Livorno coadiuvato da Boccolini di Pisa e Nuti di Livorno.
Sestese-Tau calcio 3-6
Decolla immediatamente la partita con il Tau che passa in vantaggio con il gol di Gaddini.
La Sestese si getta in avanti alla ricerca del pareggio ma rischia grosso alla mezz’ora quando sempre Gaddini colpisce la traversa.
1-0 per il Tau alla fine del primo tempo.
Nell’intervallo le premiazioni della terna arbitrale e delle squadre della finale Giovanissimi.
Nella ripresa la Sestese perviene al pareggio grazie al rigore trasformato da Fioravanti. Il Tau non ci sta e con una ficcante azione di Magini serve un pallone d’oro ad Amato che insacca. Non passano due minuti che al 16’ Amato serve l’accorrente Gaddini che trafigge in diagonale il portiere. Dopo un minuto ancora ancora Tau in gol questa volta con un tiro di Sauro che si insacca fil di traversa. Le emozioni non sono finite con la Sestese che accorcia grazie al rigore trasformato sempre da Fioravanti. Che è scatenato e va in gol di nuovo per la tripletta personale. Ma a mettere una serie ipoteca sul risultato finale ci pensa Menconi. Che con un’azione personale sulla sinistra mette in rete il diagonale per 5-3. Nei mini recupero concede il bis con un bel pallonetto per il 6-3.