Finale Juniores, Lastrigiana campione d’Italia

Firenze – Al termine di una sfida dall’andamento infinito ed emozionante, decisa ai rigori e trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul sito web della L.N.D., la squadra toscana della Lastrigiana ha battuto il Tor di Quinto campione in carica ai rigori per 7-5 e si è aggiudicata la Finale Juniores della Lega Nazionale Dilettanti, svoltasi questo pomeriggio al campo “Gino Bozzi” di Firenze e riservata alle due formazioni approdate alla gara-clou dopo una splendida fase nazionale riservata alle vincenti le competizioni regionali.

“Una giornata che ha racchiuso il meglio della categoria Juniores della L.N.D. e che ha portato in campo i valori più autentici del calcio – ha commentato il Presidente di Lega Cosimo Sibilia – Complimenti alle due finaliste, ai vincitori della Lastrigiana e alle tifoserie che hanno colorato questa gara di entusiasmo e passione, regalando a tutti una meravigliosa giornata di sport”.

Finalissima in cui le due compagini si sono concesse l’appendice dei supplementari e poi dei tiri dal dischetto per deciderne le sorti dopo il 2-2 dei tempi regolamentari e dell’extra-time. Entrambe hanno prodotto tantissimo gioco, mostrando un calcio di livello con reciproche occasioni. La Lastrigiana gioca una partita offensiva e va in gol al 23’ con il capitano Yuri Cordioli: gran tiro da fuori area con traiettoria a mezza altezza alla destra di Carolis. Il Tor di Quinto replica in apertura di ripresa (9’) con una prodezza in mezza rovesciata di Sornoza Intriago che lascia inerme la difesa della Lastrigiana e poi mette la freccia per azionare il sorpasso: il 2-1 al 37’ porta la firma di Corsetti che calcia al volo dalla distanza piazzando il pallone nell’angolo alto alla destra di Eletti. Tre minuti e la Lastrigiana pareggia i conti: Corradi lancia Del Pela che trova il corridoio giusto in rasoterra dalla corta distanza. Carolis ed Eletti esaltano poi le rispettive abilità in mezzo ai pali durante i supplementari su Tonoli e Staffa e ai rigori risulterà decisivo ancora il numero uno della Lastrigiana nella deviazione risolutiva su Pellegrini.

Al fischio finale del direttore di gara è esplosa la gioia incontenibile dei giovani guidati da mister Andrea Pratesi, che hanno messo il suggello a un percorso semplicemente perfetto, iniziato con la conquista del titolo regionale con tre giornate di anticipato. Bene anche il Tor di Quinto che, pur sconfitto, ha comunque mostrato nell’appuntamento finale della stagione tutto il proprio valore.

Emozionato a fine gara il tecnico toscano Pratesi: “Un successo che corona una annata strabiliante e che dedico alla Società e ad un gruppo meraviglioso di ragazzi che hanno reso possibile un sogno. Mi auguro che questa vittoria sia il viatico per un futuro ricco di nuove prospettive”.

Bellissima la cornice di pubblico, con oltre 1.300 spettatori presenti: i supporters delle due squadre hanno risposto in modo straordinario sostenendo i propri giocatori per tutta la durata della partita. Ricco anche il parterre istituzionale con la partecipazione, tra gli altri, dei Vice Presidenti della Lega Nazionale Dilettanti Florio Zanon e Francesco Franchi che hanno premiato la Lastrigiana, dei Presidenti dei Comitati Regionali di Lazio e Toscana, Melchiorre Zarelli e Paolo Mangini, nonché del Segretario Generale della Lega Nazionale Dilettanti Massimo Ciaccolini, del Dirigente di Lega Giuseppe Caridi e di Tiziano Reni, Designatore A.I.A. della categoria Juniores.

LASTRIGIANA – TOR DI QUINTO 7-5 dcr (2-2)

Lastrigiana (3-5-2): Eletti, D’Angelo, Paoli; Vanzi, Corradi, Cordioli (21’ s.t. Tonioli); Ambrosino (31’ s.t. Brandi), Del Pela (3’ p.t.s. Berti), Mazzoni (11’ s.t.s. Malenotti), Tofanari (18’ s.t. Fantoni), Morandi. A disp. Messina, Cultrona. All. Pratesi.

Tor Di Quinto (3-5-2): Carolis, Pellegrini, Corsetti, Staffa (11’ s.t.s. Pitzalis), Papa (47’ s.t. Celesti), Cancrini, Acanfora (26’ s.t. Timperi), Mattei, Russo (29’ s.t. Muscuso), Libertini, Sornoza Intriago (7’ p.t.s. Francioni). A disp. Natali, Matera. All. Moretti.

Arbitro: Pezzopane di L’Aquila (Assistenti: Lamannis e Lazzaroni di Udine)

Marcatori: 23’ p.t. Cordioli (L), 9’ s.t. Sornoza Intriago (TDQ), 37’ s.t. Corsetti (TDQ), 40’ s.t. Del Pela (L).

Rigori: Fantoni (L), D’Angelo (L), Corradi (L), Vanzi (L), Malenotti (L), Muscuso (TDQ), Mattei (TDQ), Libertini (TDQ), Pellegrino (TDQ) parato

Note: giornata di sole, spettatori 1.300 circa. Ammoniti: Acanfora (TDQ), D’Angelo (L). Angoli: 10-11; Recupero: 1’ p.t., 5’ s.t., 1’ p.t.s., 1’ s.t.s.

ALBO D’ORO (edizioni recenti)
2018: Lastrigiana (FI); 2017 Tor Di Quinto; 2016 Vigor Perconti; 2015 Vigor Perconti; 2014 Piovese (Pd); 2013: Vado (Sv); 2012: Vigor Perconti (Rm); 2011: Real Misano (Rn); 2010: Tor di Quinto (Rm); 2009: Tor di Quinto (Rm); 2008: N. Tor Tre Teste (Rm); 2007: Pianura (Na); 2006: Tor di Quinto (Rm); 2005: San Lorenzo (Rm); 2004: San Luigi (Ts).