Cascina mette la freccia e la Coppa Italia di Promozione è sua

Vittoria in rimonta del Cascina a spese del Terranuova Traiana nella finale di Coppa Italia di Promozione, 2-0 per Terranuova T alla fine del primo tempo, 3-2 per il Cascina quasi allo scadere del secondo tempo supplementare con la traversa che nega il pareggio e la lotteria dei calci di rigore.

Sembra un discorso chiuso dopo un tempo la finale disputata sul terreno del  C.F.F. FIGC-LND “G. BOZZI” – alle Due Strade di Firenze, sotto la direzione di Andrea Zoppi di Firenze coadiuvato da Stefano Gioffredi di Lucca e Simone Pellegrini di Prato.
il Terranuova T. è in vantaggio con il rigore ottenuto e trasformato da Sacconi al 18’ e poi raddoppia al 35’ diMassai di testa su corner. Il Cascina tenta di reagire ma il risultato non cambia  fino all’intervallo. 
Nella ripresa, sotto una fastidiosa pioggia, la partita cambia volto con il Terranuova T. che cerca di controllare la spinta del Cascina. Spinta coronata dalla realizzazione di testa di Vaglini che al 79’ accorcia le distanze. Ultimi minuti palpitanti con il Cascina che nell’ultimo minuto di recupero ottiene il pari con Giudici.
Si va ai supplementari. La partita si infiamma: allenatore e dirigente del Cascina vengono espulsi. Poi tocca a Susini per doppia ammonizione e a Cristiano. A metà del secondo tempo supplementare arriva il sorpasso del Cascina con un bel diagonale di Vaglini. Poi la traversa nega il pareggio al Terranuova Traiana e il Cascina che alza al cielo la Coppa Italia di Promozione.
Quindi le premiazioni delle squadre e della terna arbitrale da parte del presidente del Crt Paolo Mangini, il vicepresidente vicario Bruno Perniconi, i consiglieri Maccheroni, Brogi e Merlini, i delegati Petrucci e Marini, il presidente CRA Bini.