All’Isolotto un incontro sullo sport, calcio integrato e per il Meyer

Giovedì 24 gennaio alle 17, alla palestra dell’UPD Isolotto a Firenze, appuntamento, fra gli altri, con il presidente dell’ Isolotto Alessandro Parigi, con il presidente della Fondazione Artemio Franchi, Francesco Franchi, il presidente del CRT Paolo Manigini , il presidente del Q4 Mirko Dormentoni, Sergio Califano direttore IMSF (vedi programma allegato).

Un incontro che ha al centro lo sport come strumento di promozione della salute, lo sport come strumento di inclusione sociale ma che è anche l’occasione per rilanciare il progetto “Un goal per l’inclusione sociale” e per sostenere la Fondazione Meyer per il progetto: Family Center Anna Meyer.

 

Nell’occasione sarà ribadito che l’attività fisica – in particolare il calcio – non solo è in grado di sostenere e rafforzare il benessere psico-fisico e di migliorare la qualità della vita, in entrambi i sessi e a tutte le età ma anche che lo sport è un formidabile veicolo di inclusione, partecipazione e aggregazione sociale.

L’incontro – che si concluderà con un aperitivo solidale (Contributo 10 Euro) a sostegno della Fondazione Meyer per il progetto:FAMILY CENTER ANNA MEYER – si lega strettamente al progetto “Un goal per l’inclusione sociale” un progetto che da quattro anni ha dato vita alla squadra di calcio integrato Uniti per un sogno, il sogno di ragazzi con disabilità intellettiva e relazionale (che chiamiamo atleti) di giocare a calcio insieme ai propri coetanei, ai compagni della scuola calcio (che chiamiamo partner).